Montevertine Società Agricola

Cantina mitica, che non ha bisogno di presentazioni.

Nei vini di Montevertine è racchiuso l’orgoglio di questi uomini, il loro amore per la terra toscana e per le proprie vigne.

I vini dell’azienda

L’intento è stato da subito quello di produrre un vino testimone della storia di un territorio, con la voglia di migliorare sempre, restando però fedeli al sangiovese.

Alla fine degli anni ’70 il nome di Montevertine era colleagto a uno dei migliori esempi di Chianti Classico.

Nel 1977 avviene la svolta: nasce il “Le Pergole Torte”, il primo sangiovese vinificato in purezza mai prodotto nella zona. Il vino viene paradossalmente bocciato dal consorzio del Chianti Classico.

Ottiene un grandissimo successo da critica e appassionati.

Montevertine Società Agricola 20 Prodotti trovati

La storia dell’azienda Montevertine

Una cantina che nasce alla fine degli anni 60 nel cuore del Chianti Classico grazie all’intuizione di Sergio Manetti, allora industriale siderurgico.

I primi anni furono di sperimentazione, ma già alla fine degli anni ’70 il nome di Montevertine iniziano a comparire su tutte le riviste specializzate come uno dei migliori esempi di Chianti Classico.

Visto però il successo della prima annata prodotta, quella del 1971, Sergio decise di abbandonare la sua attività. Si dedica e dedicarsi interamente alla produzione del vino, affiancato in cantina da quello che è considerato il più grande e preparato conoscitore del sangiovese, l’indimenticato Giulio Gambelli.

La guida dell’ azienda passa al figlio Martino, già al lavoro in cantina dal 1990.