Barbera

COPPO l’Avvocata Barbera d’Asti 2020

19.00

3 disponibili

COD: CPBAVV19 Categoria:

COPPO l’Avvocata Barbera d’Asti 2020

COPPO l’Avvocata Barbera d’Asti 2020

CANTINE COPPO

La storia della famiglia si intreccia con quella della città di Canelli, già d’allora capitale del moscato, ma anche ricca di barbera; ne segue le orme per oltre un secolo e si consolida.

Nasce nel segno del moscato, quando Piero Coppo, il fondatore, inizia a produrre, ai primi del Novecento, gli spumanti dolci che sono l’impronta distintiva del made in Italy, prima che l’abitudine anglofila lo chiamasse così.

Dagli spumanti dolci ai vini brut a base pinot il passo è ovvio, così come ovvio è stato confrontarsi con i grandi vini rossi del Monferrato e di Langa. L’azienda diviene solida e lo testimoniano l’elegante casa di famiglia nel centro della città, la lunga teoria di cantine che penetrano nella collina mettendo a nudo, per stratificazioni geologiche successive, le varie epoche.

A Piero segue il figlio, Luigi, che amplia l’azienda, la dota di strutture e strumenti che mettano in grado di competere con i mercati che si stanno aprendo nel difficile dopoguerra e lascia ai propri figli, Piero, Gianni, Paolo e Roberto, oltre ai vigneti anche una filosofia di vita e di produzione da cui nascono i vini di oggi.

L’entusiasmo dei quattro ragazzi, che prendono giovanissimi in mano l’azienda, li porta ad anticipare quelle che saranno poi le tendenze vincenti dei ruggenti anni ottanta. La morte del padre, nell’ottantaquattro, coincide con la vendemmia del rinascimento: nasce, tra gli altri cru, il Pomorosso,la Barbera, bandiera dell’orgoglio piemontese di questo vitigno riscattato.

BARBERA D’ASTI L’AVVOCATA

Il nome di questo vino deriva dal primo proprietario dei vigneti: un avvocato donna. Persona severa, autorevole e rigida, per tutti era semplicemente l’Avvocata. Quasi una stranezza che una Barbera così spensierata e giovane, evochi una figura tanto seria.

Note organolettiche annata 2020

  • Colore: rosso rubino brillante.
  • Al naso: frutti rossi, amarena e prugne tipiche del vitigno. Delicata sfumatura floreale di rosa.
  • In bocca: succoso, dalla vibrante freschezza.
  • Abbinamenti: spiedino di carne alla brace, olive all’ascolana, pasta all’amatriciana.

Premi e riconoscimenti:

  • Wine Spectator: Un vino rosso succulento, con sentori di more e sprazzi di viola, mirtillo e spezie. Complesso, ben bilanciato e lungo.
  • Wine SpectatorTop 100 wines: “Offre un eccezionale rapporto qualità/prezzo”
  • James Suckling: 92/100
  • Vini d’Italia Gambero Rosso Editore: 3 calici
Peso 1.5 kg
Producer

Denominazione

Vitigno

Annata

Regione

Formato

Vol Alcolico

13,5

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “COPPO l’Avvocata Barbera d’Asti 2020”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…