Michele Chiarlo

Una vigna da vivere. Tradizione e rigore. Leggerezza e passione. Cura del paesaggio, arte, comunità. Sostenibilità e sperimentazione. Con una pennellata pop e un tocco di spensieratezza.

Vino e terroir dell’azienda Michele Chiarlo

Viviamo in una delle regioni più suggestive al mondo dove la bellezza è paesaggio, la meraviglia è quotidianità, l’unicità è la cifra stilistica dei nostri vini.

Consapevole di questo, Michele Chiarlo ha inaugurato un pioneristico sodalizio tra vino e arte alla ricerca di un’esperienza trasversale e arricchente dove il gusto incontra l’estetica, la terra si fa arte, l’ospitalità diventa immersione ed esperienza, gli appuntamenti culturali – che scandiscono la vita della nostra cantina – creano comunità e diffondono la cultura delle colline Patrimonio dell’Umanità Unesco.

Michele Chiarlo 11 Prodotti trovati

La nascita dell’azienda Miche Chiarlo

Pietro Chiarlo nasce a Bubbio nel 1898 in una famiglia di contadini.

Una storia che nasce con Pietro, che, a un certo punto della sua vita, decise di ritornare a Calamandrana, iniziando a investire nella campagna circostante.

Dal 1956, Michele Chiarlo, figlio di Pietro, vinifica l’essenza del Piemonte, amando e valorizzando il più incredibile territorio vitivinicolo al mondo. Coltiviamo 110 ettari di vigneti tra Langhe, Monferrato e Gavi, i migliori cru nel pieno rispetto di severi criteri ecologici, del terroir e delle loro espressioni.

Nei decenni successivi la cantina Michele Chiarlo consolidò la propria posizione, espandendosi geograficamente, andando ad acquistare parcelle nei cru più esclusivi di tutto il Piemonte. Oggi Michele è affiancato dai figli Stefano e Alberto.