Gaja

Gaja è da sempre riconosciuto come uno dei nomi-simbolo nella produzione di Barbaresco.

Gaja ha costruito intorno a sé l’immagine di un marchio forte.

Gaja al passo con i tempi

Gaja ha sempre saputo restare al passo con i tempi.

Un successo, quello di Gaja, costruito con intelligenza e intuizione, ereditato dal rigore e dai sacrifici dei predecessori e sviluppato e consolidato  grazie alla formidabile guida di Angelo.

Gaja ha costruito intorno a sé l’immagine di un marchio forte, simbolo della grandezza del Barbaresco e di un vino che sa raccontare la poesia del proprio territorio nel bicchiere.

Gaja 100 Prodotti trovati

La storia dell’azienda Gaja

Gaja è oggi una cantina che conta solo in Piemonte quasi 100 ettari di vigneti di proprietà controllati. La cantina Gaja nasce nel 1859 a Barbaresco, nel cuore delle Langhe, ed è da sempre riconosciuta come uno dei nomi-simbolo nella produzione di Barbaresco.

Dal fondatore Giovanni sino ad Angelo Gaja, questa famiglia ha sempre ricercato la qualità.

Angelo Gaja, negli anni ’60, ha avuto il merito di rinnovare le tradizioni. Questo significò importare nuove tecniche come l’abbattimento della produzione per ettaro, un controllo maggiore della temperatura di fermentazione, un attento utilizzo della barrique, il passaggio di tappi più lunghi.