Navigation
Account
Carrello 0 items for 0.00

Nessun prodotto nel carrello.

Sassicaia 2008

‹Ritorna indietro
Descrizione

Descrizione

Negli anni venti, studente a Pisa, Mario Incisa della Rocchetta sognava di creare un vino di razza. Il suo ideale, come per l’aristocrazia dell’epoca, era il Bordeaux.

Così lo descrive in una lettera a Veronelli del 11/6/1974.

”…l’origine dell’esperimento risale agli anni tra il 1921 e il 1925, quando, studente a Pisa e spesso ospite dei Duchi Salviati a Migliarino, avevo bevuto un vino prodotto da una loro vigna sul monte di Vecchiano che aveva lo stesso inconfondibile “bouquet” di un vecchio Bordeaux da me appena assaggiato più che bevuto, (perché a 14 anni non mi si permetteva di bere vino) prima del 1915, a casa di mio nonno Chigi.”

Essendosi stabilito con sua moglie Clarice nella Tenuta San Guido sulla costa Tirrenica, sperimentò alcuni vitigni francesi (le cui barbatelle aveva recuperato dalla tenuta dei Duchi Salviati a Migliarino, e non dalla Francia) e concluse che il Cabernet aveva “il bouquet che ricercavo”.

Nessuno aveva mai pensato di fare un vino “bordolese” in Maremma, una zona sconosciuta sotto il punto di vista vinicolo.

La decisione di piantare questa varietà nella Tenuta San Guido fu in parte dovuta alla somiglianza che egli aveva notato tra questa zona della Toscana e Graves, a Bordeaux. Graves vuole dire ghiaia, per il terreno sassoso che distingue la zona, proprio come Sassicaia, in Toscana, denomina una zona con le stesse caratteristiche.

Dal 1948 al 1967, il Sassicaia rimase dominio strettamente privato, e fu bevuto solo nella Tenuta.

Ogni anno, poche casse venivano messe a invecchiare nella cantina di Castiglioncello.

Il marchese ben presto si rese conto che invecchiando il vino migliorava considerabilmente. Come spesso accade con i vini di grande levatura, quelli che prima erano considerati difetti, col tempo si trasformarono in virtù.

Ora amici e parenti incitavano Mario Incisa ad approfondire i suoi esperimenti e perfezionare il suo stile di vinificazione rivoluzionario per quella zona.

L’annata del 1968 fu la prima ad essere messa sul mercato, con un’accoglienza degna di un Premier Cru Bordolese.

Negli anni seguenti la cantina venne trasferita in locali a temperatura controllata, tini d’acciaio rimpiazzarono i tini di legno per la fermentazione, e le barriques francesi vennero introdotte per l’invecchiamento.

96/100 points Wine Spectator

97/100 points James Suckling on www.jamessuckling.com

96/100 points Antonio Galloni on Wine Advocate

97/100 points Wine Enthusiast

96/100 points James Suckling su Hong Kong Tatler

3/3 bicchieri Guida del Gambero Rosso “Vini d’Italia” 2012

Informazioni Aggiuntive

Dettagli

Peso 1.5 kg
Producer

Denominazione

Vitigino

Annata

Regione

Formato

Amazon Country

Italia

Amazon Wine Type

Rosso

Vol Alcolico

13

Recensioni (0)

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni

Be the first to review “Sassicaia 2008”

Le Nostre Offerte

Sassicaia 1997 1999 2008 2007 2009 2010 Vista Veloce

Sassicaia 2010

Sassicaia 2010 Colore rosso rubino. L’eleganza è la caratteristica principale di questo vino, che unito ad una buona dose di acidità, ne determina una straordinaria lunghezza al palato. Profumi intensi, dolcezza ed equilibrio dei tannini completano in maniera perfetta quest’ annata.
Sassicaia 1997 1999 2008 2007 2009 2010 Vista Veloce

Sassicaia 2011

Sassicaia 2011  Tenuta San Guido Doc Bolgheri Sassicaia Annata 2011 Annata 2011 L’andamento climatico del 2011 è stato ottimo per la vitivinicoltura di Bolgheri. Può essere annoverata tra le migliori annate del 2000. L’inverno è stato rigido con temperature al di sotto della media stagionale, soprattutto nei mesi di novembre...
Sassicaia 1997 1999 2008 2007 2009 2010 Vista Veloce

Sassicaia 2009

Sassicaia 2009 Sassicaia 2009 Negli anni venti, studente a Pisa, Mario Incisa della Rocchetta sognava di creare un vino di razza. Il suo ideale, come per l’aristocrazia dell’epoca, era il Bordeaux. Così lo descrive in una lettera a Veronelli del 11/6/1974. ”…l’origine dell’esperimento risale agli anni tra il 1921 e...

Prodotti Correlati

langhe_rosso_costa_russi_gaja Vista Veloce

Costa Russi GAJA 2006

Costa Russi GAJA 2006 Costa Russi GAJA 2006 Questo vino trae il nome dall’omonimo vigneto nel comune di Barbaresco e questa etichetta , per decenni , è stata il portabandiera dell’eccellenza del Barbaresco e di Gaja nel mondo assieme a Sori Tildin e Sori San Lorenzo, finché nel 2000 l’azienda...
Vista Veloce

Magnum CRISTAL Champagne ROEDERER 2004

Magnum CRISTAL Champagne ROEDERER 2004 Magnum CRISTAL Champagne ROEDERER 2004 LT 1,5 La cantina Una delle ultime cantine della regione francese dello Champagne a essere ancora di proprietà della stessa famiglia che l’ha fondata, nel lontano 1776 a Reims, è quella di Louis Roederer. La cantina ha ottenuto il suo...
Non disponibile gaja-sori-tildin-langhe-rosso Vista Veloce

Sori Tildin GAJA 2010

Sori Tildin GAJA 2010 Tildìn era il nomignolo dato a Clotilde Rey, nonna di Angelo Gaja, e prima a seguire questa vigna ormai storica e conosciuta a livello mondiale. Oggi basta il nome Sorì Tildìn per sapere che stiamo bevendo uno dei più grandi vini italiani. Vino dal colore rosso...
520.00 Leggi tutto
Vista Veloce

Champagne Cuvée Belle Epoque Rosé Millesime 2002 PERRIER JOUET

PERRIER JOUET Champagne Belle Epoque Rose 2002 PERRIER JOUET Champagne Belle Epoque Rose 2002 Belle Epoque Rosé è innanzitutto espressione dello stile di una Maison forte di un’eredità di quasi due secoli. Come per la cuvée Belle Epoque Blanc, la variante rosé è firmata dagli anemoni di Emile Gallé, ma...
champagne-substance-selosse Vista Veloce

Champagne SUBSTANCE Selosse

Champagne SUBSTANCE Selosse Champagne SUBSTANCE Selosse 100% Chardonnay Per la fermentazione vengono utilizzate barrique nuove da 228 litri, costruite con legno di rovere merrain proveniente dal centro della Francia o dai Vosgi. Il legno ha subito un essiccamento all’aria aperta di almeno 18 mesi prima di essere sottoposto a una...
Non disponibile champagne-belle-epoque-perrier-jouet-millesime Vista Veloce

Champagne Cuvée Belle Epoque Millesime 1999 PERRIER JOUET

Champagne PERRIER JOUET Belle Epoque 1999 La cuvée Belle Epoque nasce da un processo creativo basato su intuizione e savoir faire. Adottando un sistema di separazione dei cru in piccoli tin, Hervé Deschamps lavora uno per uno i Grand Cru che rientrano nella composizione; successivamente, senza alcun assemblaggio di prova,...
180.00 Leggi tutto
GAJA Sori San Lorenzo Langhe Rosso 2008 Vista Veloce

GAJA Sori San Lorenzo Langhe Rosso 2008

GAJA Sori San Lorenzo Langhe Rosso 2008 GAJA Sori San Lorenzo Langhe Rosso 2008 La storia Leader dell’Italia del Vino, Gaja è oggi una cantina che conta solo in Piemonte quasi 100 ettari di vigneti di proprietà, tutti ottimamente controllati e in grado di regalarci dei vini unici, di anno...
Champagne-bollinger-extra-brut-r-d-1997 Vista Veloce

Champagne R.D. Extra Brut BOLLINGER 1997

Champagne R.D Extra Bollinger 1997 Champagne R.D Extra Bollinger 1997 Dalla sua fondazione nel 1829 sulla Montagna di Reims, la Maison Bollinger, diretta attualmente da Ghislain de Montgolfier, continua a fabbricare ed affinare i suoi champagne come l’ha sempre fatto: in famiglia! Il suo obiettivo è riuscire a perpetuare il...
barbaresco gaja 2009 2008 Vista Veloce

Barbaresco GAJA 2008

Barbaresco GAJA 2008 Barbaresco GAJA 2008 La cantina La cantina Gaja nasce nel 1859 a Barbaresc ed è da sempre riconosciuta come uno dei nomi-simbolo nella produzione di Barbaresco. Dal fondatore Giovanni sino ad Angelo Gaja, questa famiglia ha saputo imporsi nel panorama vinicolo mondiale grazie ad una ricetta ben precisa: la ricerca...
barbaresco gaja 2009 2008 Vista Veloce

Barbaresco GAJA 2009

Barbaresco GAJA 2009 Barbaresco GAJA 2009 La storia La cantina Gaja, fondata nel 1859 da Giovanni Gaja, arriva dalla Spagna nel XVII secolo. In seguito la famiglia ha aperto una taverna a Barbaresco ; qui si potevano trovare ottimi piatti sempre accompagnati dai vini. A prendere le redini del nonno, nel 1961, è Angelo Gaja che all’età di 21 anni, dopo...
Torna all'inizio