Sangiovese

Brunello di Montalcino Le Ragnaie 2012

51.00

2 disponibili

COD: BDMLRGE12 Categoria: Tag: , , ,

Brunello di Montalcino Le Ragnaie 2012

Brunello di Montalcino Le Ragnaie 2012

L’Azienda Le Ragnaie

Le Ragnaie è una piccola azienda situata nel territorio di Montalcino.

E’ stata acquistata nel 2002 da Riccardo Campinoti, il quale assieme alla moglie Jennifer, porta tutt’oggi avanti un grande lavoro in ogni fase della produzione, dalla vigna alla cantina.

L’Azienda Agricola Le Ragnaie si estende su una superficie di 28 ettari nel comune di Montalcino, in provincia di Siena.

I terreni sono coltivati a vigneto e uliveto, seguendo i dettami della Agricoltura biologica, e sono dislocati in tre distinte zone del comprensorio di Montalcino consentendo di vinificare uve provenienti da tre diversi terroir.

I vigneti sono suddivisi su 3 appezzamenti situati attorno alla collina: il vigneto “Le Ragnaie”, il più elevato, situato nella parte centrale, con viti dai 5 ai 40 anni di età.

Il piccolo vigneto “Petroso”, di un ettaro circa a ridosso del centro abitato, e “Castelnuovo dell’Abate”, a sud sul lato del Monte Amiata.

I terreni dedicati alla viticoltura sono coltivati esclusivamente con uve sangiovese, tutti secondo i criteri dell’agricoltura biologica, senza uso di prodotti chimici, né di fertilizzanti.

Le Ragnaie imbottiglia tre Brunello, un base e due 2 cru, Vecchie Vigne e Fornace, oltre al Rosso di Montalcino e un Chianti dei Colli Senesi.

Brunello di Montalcino Le RAGNAIE ANNATA 2012

Vinificazione :

Il Brunello di Le Ragnaie proviene dai due vigneti principali dell’azienda: “Ragnaie” per il 50% e per l’altro 50% dal vigneto “Castelnuovo dell’Abate”.

Il Brunello 2012 è stato vinificato in tini di cemento con lunga macerazione sulle bucce di 40 giorni, con affinamento per 3 anni in botti di rovere di Slavonia.

La cantina di Riccardo, che ho visitato, è situata presso il centro aziendale delle Ragnaie, in ambienti essenziali e razionali che consentono di lavorare nella massima sicurezza e pulizia.

Dopo la vendemmia,  le uve vengono selezionate su un tavolo di cernita vibrante dove vengono scelti i grappoli migliori, consentendo di vinificare solo uve di qualità.

I mosti vengono fatti fermentare e macerare in tini di cemento dove, con l’aiuto di rimontaggi manuali, rimangono dai 25 ai 90 giorni.

Dopo la pressatura i vini riposano nella bottaia in grandi botti di rovere di Slavonia.

Il periodo di permanenza in rovere dura 36 mesi per i Brunelli.

Dopo l’imbottigliamento i vini riposano in un ambiente a temperatura e umidità controllata fino alla messa in commercio.

Il Brunello 2012 di Le Ragnaie è la sintesi perfetta del percorso che Riccardo Campinoti ha campiuto in soli 10 anni.

Il suo Brunello è oggi il risultato di un grande vignaiolo, argentino di nascita ma toscano nel cuore che ho avuto la fortuna di conoscere personalmente con mio marito Oscar e i miei amici Stefano e Cristina, ottimi compagni di viaggio e degustazioni.

Note di degustazione Brunello di Montalcino Le Ragnaie 2012

Calice color rosso rubino. All’olfatto, nuances eleganti di piccoli frutti rossi, erbe selvatiche e petali di rose, liquirizia e tabacco, con richiami polverosi e minerali.

Palato aristocratico, gentile, con tannini vellutati e già magnificamente equilibrato, seppur con un potenziale d’invecchiamento incredibile.

Abbinamenti:

Il Brunello di Montalcino de Le Ragnaie si sposa splendidamente con piatti raffinati di cacciagione o carni rosse nobili.

Peso 1.5 kg
Amazon Country

Italia

Amazon Wine Type

Rosso

Denominazione

Formato

Producer

Regione

Uvinum Product Type

Rosso

Vitigno

Annata

Vol Alcolico

13,5

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Brunello di Montalcino Le Ragnaie 2012”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…