Castello di Volpaia

Castello di Volpaia sorge nel cuore del Chianti Classico.

I Chianti sono sicuramente la punta di diamante della produzione, ma meritano anche l’assaggio gli altri rossi e bianchi.

Il terroir dell’azienda Castello dei Volpaia

Volpaia è un villaggio dell’XI secolo che è stato interamente restaurato e riconvertito alla produzione vitivinicola che qui si pratica dal 1172.

Nominato nel 2000 dal Wall Street Journal come una delle sette meraviglie d’Italia è meta ogni anno di una moltitudine di turisti.

Nel rispetto della tradizione del territorio a Volpaia si coltiva prevalentemente Sangiovese praticando le più moderne tecniche di agricoltura biologica. Di Sangiovese è anche stata realizzata una collezione che conserva tutti i piu’ vecchi cloni che sono stati piantati a Volpaia.

L’altitudine delle sue vigne, il terroir e le moderne tecniche di vinificazione conferiscono ai vini di Volpaia delle caratteristiche uniche nel panorama del Chianti Classico, un’eleganza unica che ne contraddistingue il carattere.

Castello di Volpaia 3 Prodotti trovati

La storia dell’azienda Castello dei Volpaia

Originaria di Volpaia era l’omonima famiglia fiorentina dei “Della Volpaia” che espresse artisti e costruttori di orologi solari e sfere armillari. Lorenzo dei della Volpaia, amico di Leonardo da Vinci, costruì l’orologio dei pianeti per Palazzo Vecchio a Firenze.

La proprietà prende il nome dalla famiglia Volpaia, che nel Rinascimento produceva antichi congegni metallici di precisione, come orologi, compassi e sfere armillari.
Un’accuratezza produttiva che continua anche oggi con la produzione di vino.

Oggi Castello di Volpaia è proprietà della famiglia Mascheroni Stianti.