Pietroso

La bellezza di Montalcino nei vini di Pietroso, una piccola realtà produttiva a conduzione famigliare.
L’obbiettivo dell’azienda è sempre sato quello di produrre vini pregiati in quantità limitate.

La cantina Pietroso

La cantina di vinificazione è ubicata in un locale interrato, di recente costruzione, nascosto sotto una terrazza naturale e efficientemente coibentata. La vinificazione avviene in vasche di acciaio inox termoregolate della capacità di 60 Hl.

La cantina di affinamento è costruita con muri a pietra naturale ed è dotata di un impianto di condizionamento.

L’affinamento in legno avviene in botti di rovere di Slavonia della capacità media di circa 30 Hl e tonneax di rovere francese. Terminato l’affinamento il vino viene imbottigliato e lasciato riposare nel vetro per almeno sei mesi in locale di stoccaggio a temperatura costante di 15°.

Pietroso 1 Prodotti trovati

La storia dell’azienda Pietroso

L’azienda agricola Pietroso nasce a Montalcino negli anni ’70 grazie alla passione per la terra, e per il vino in particolare, del viticoltore Domenico Berni , con l’obbiettivo di produrre in quantità limitate vini pregiati, quali Brunello e Rosso di Montalcino.

Oggi è condotta con estrema cura ed entusiasmo dal nipote, Gianni Pignattai, che si avvale della consulenza di Alex Dondi come enologo, e di Federico Becarelli come agronomo.

L’ azienda ha un’estensione di 13 ettari totali, 5 coltivati a vigneto di cui 3,7 iscritti alla produzione di vino Brunello di Montalcino e di 1 ettaro a oliveto