Paolo Bea

Il segreto dei sapori unici risiede nel bagaglio di conoscenze che la famiglia Bea ha acquisito nel corso di cinque secoli.

Giampiero Bea co-fondatore Vini Veri

Giampiero Bea è anche l’unico co-fondatore rimasto del consorzio Vini Veri e fiera del vino, che ha formato con artisti del calibro di Stanko Radikon, Angiolino Maule di La Biancara e Fabrizio Niccolaini di Massa Vecchia solo per citarne alcuni. Giunto al suo 17° anno, gli umili inizi della fiera del vino sono considerati da alcuni come il fondamento della rinascita del vino naturale italiano.

Paolo Bea 1 Prodotti trovati

La storia dell’azienda Paolo Bea

Paolo Bea ha lavorato tutta la sua vita alla fattoria con pochi problemi, ma il problema di fare pochi guadagni sembrava essere perpetuo.

Giampiero Bea ha compiuto un ambizioso salto nel bel mezzo della sua carriera in via di sviluppo come architetto professionista per aiutare a proteggere l’azienda agricola di famiglia e la storia della loro terra, unendosi al fratello per riorganizzare gli affari di famiglia.

L’attività principale dell’azienda era l’allevamento di bovini, ma da sempre producevano e imbottigliavano piccole quantità di vino e olio d’oliva di alta qualità in damigiane per il consumo personale e per la vendita alla comunità locale. Quando Giampiero Bea ha notato il potenziale vantaggio economico di produrre e vendere vino da una zona DOC e DOCG italiana praticamente sconosciuta, ha utilizzato la sua esperienza per iniziare a vendere nel mercato italiano(successivamente negli Stati Uniti e in Giappone).