Masciarelli

“Il profumo della mia terra, il sapore del mio vino”

Masciarelli Tenute Agricole nasce nel 1981 dall’intuito imprenditoriale di Gianni Masciarelli.

Il terroir

Cuore pulsante della cantina è San Martino sulla Marrucina, in provincia di Chieti, e conta vigneti e uliveti di proprietà nelle 4 province abruzzesi.

Masciarelli Tenute Agricole si è impegnata negli ultimi 30 anni a studiare e valorizzare il territorio agrario regionale, rivelando il potenziale vitivinicolo di una terra di forti contrasti – e quindi di terroir unici – come l’Abruzzo.

Oggi Masciarelli è l’unica azienda capace di leggere la straordinaria biodiversità dell’Abruzzo, con oltre 60 particelle vitate nelle 4 province abruzzesi.

Masciarelli 2 Prodotti trovati

La storia dell’azienda Masciarelli

Gianni Masciarelli eredita dal nonno materno Umberto la passione per la vigna e per il vino e inizia giovanissimo i primi esperimenti con l’uva, animato da un grande sogno: valorizzare i vitigni autoctoni abruzzesi, conferendo loro un carattere internazionale ma esaltandone il legame con il territorio.

L’espressione che meglio racconta la cifra del vignaiolo Gianni Masciarelli è “innovazione continua”. E’ infatti il primo produttore a introdurre in Abruzzo il sistema di allevamento Guyot e l’utilizzo delle barrique di rovere francese per l’affinamento del Montepulciano e del Trebbiano d’Abruzzo.

In pochi anni, partendo quasi dal nulla, la cantina Masciarelli è diventata tra le più grandi aziende vitivinicole d’Abruzzo ed è destinata a rimanere ad altissimi livelli grazie anche al contributo di Miriam, figlia del fondatore, che porta avanti assieme alla madre l’importante eredità lasciata da Gianni Masciarelli.