Franck Pascal

“Il mio ruolo in veste di vignaiolo è di mantenere le relazioni bioenergetiche tra il suolo e la vigna in modo che il vino sia portavoce del terroir e delle energie vitali per il piacere del corpo e dello spirito”

Franck Pascal

Le vigne e i vini dell’azienda

La coltivazione delle vigne è condotta con metodi sperimentali che, anno dopo anno, cercano di adattarsi al meglio alle esigenze e che prevedono l’uso di oli essenziali e di infusi di camomilla per nutrire le piante. A chi lo accusa di esoterismo e di eterodossia agronomica, Franck risponde dal suo blog, aggiornato costantemente: “ci prendiamo le responsabilità delle nostre scelte e scegliamo di annotare i risultati sul blog. Le possibilità di queste tecniche superano la nostra immaginazione”.

I nomi dati agli Champagne richiamano i princìpi di naturalità, genuinità, equilibrio a cui Franck si ispira.

Franck Pascal 3 Prodotti trovati

Franck Pascal e la filosofia dell’azienda

Franck Pascal è un viticoltore e produttore di Champagne estremamente fedele ai princìpi della biodinamica. Ingegnere di formazione, Franck ha preso in gestione in piccolo podere familiare dopo la morte del fratello, convertendolo a poco a poco alla coltivazione biodinamica, fino a ricevere la certificazione nel 2004.

Oggi Franck è affiancato dalla moglie Isabelle e da diversi collaboratori.

Il totale rifiuto di pesticidi, diserbanti e altri prodotti chimici artificiali è stato maturato a partire dall’esperienza del servizio militare e l’applicazione di sostanze tossiche e gas come armi belliche.

Da quell’esperienza è maturato un totale rigetto per i pesticidi e le sostanze tossiche e l’interesse per la biodinamica, che Franck definisce come “una cultura biologica migliorata dall’applicazione delle soluzioni energetiche”.