Collemassari

La tenuta del Castello ColleMassari è una delle più belle e suggestive cantine della Toscana; una zona viticola particolarmente vocata per la produzione di grandi vini rossi.

I vigneti e i vini di ColleMassari

ColleMassari vanta oggi una cantina moderna e funzionale integrata nell’antico castello e una proprietà di 1200 ettari, di cui solo il 10% è occupata da vigneti.

L’attenzione al territorio in tutti i suoi aspetti, antropologici e naturali, ha portato Claudio Tipa a convertire i vigneti all’agricoltura biologica e a incentivare l’economia locale.

I vini di ColleMassari rappresentano una delle punte di eccellenza della progressiva crescita qualitativa che ha interessato tutta la Toscana e in modo speciale la Maremma negli ultimi anni.

Collemassari 8 Prodotti trovati

Le tre Tenute dell’azienda ColleMassari

I fratelli Maria, Iris e Claudio Tipa, che condividono da sempre la passione per la natura e per i grandi vini, hanno realizzato il loro sogno creando un “Domaine” in Toscana. L’odierna ColleMassari comprende varie tenute:

-Castello ColleMassari-
Nasce nel 1998 ed è compresa nella DOCG Montecucco in Alta Maremma.
Godendo di condizioni ideali per l’allevamento del sangiovese.

-Grattamacco-
Nasce alla fine degli anni 70 ed è compresa nella DOC Bolgheri, culla del Cabernet Sauvignon in Italia.

-Poggio di Sotto-
Nasce nel 1989. È sicuramente una delle aziende più famose e premiate dalla critica enologica italiana ed estera, non solo per il Brunello, ma anche per il suo Rosso di Montalcino DOC.

-Tenuta San Giorgio-
Fondata nel 1982, si trova a Castelnuovo dell’Abate nel territorio del comune di Montalcino, sulla sommità di una dorsale a 400 metri s.l.m.