Bel Sit

Bel Sit si può definire “minimalista”. Non esiste nessuna tecnologia al di fuori del controllo della temperatura

La filosofia di produzione

“Bel Sit” si trova a mezza costa su una collina a forma di anfiteatro esposta a Sud-Ovest, che dal comune di Castagnole delle Lanze si affaccia sulle Langhe.

La sua cantina di trasformazione si può definire “minimalista”. Non esiste nessuna tecnologia al di fuori del controllo della temperatura. Con essa si accompagnano i fenomeni naturali che avvengono nel vino al semplice scopo di preservare la qualità conferitagli dalle uve.

Il ciclo produttivo di tipo tradizionale non prevede alcun tipo di filtrazione e chiarifica ma solo una serie di numerosi travasi fino al naturale illimpidimento del vino.

Bel Sit 2 Prodotti trovati

La storia dell’azienda Bel Sit

L’azienda Bel Sit è stata fondata nel 1870 e per 6 generazioni è appartenuta alla famiglia Rivella.
Dalla primavera dell’anno  2019 appartiene ad Andrea e Gianpiero Scavino che ne hanno rilevato la propietà ma anche la passione e le tecniche di produzione.
Andrea e Gianpiero sono produttori dal 1996 e cioè da quando hanno ereditato la quota del padre Giancarlo della società agricola “I Vignaioli di Santo Stefano”, azienda storica per la produzione di Moscato d’Asti nel comune di S. Stefano Belbo.

L’azienda Bel Sit si trova a mezza costa su una collina a forma di anfiteatro esposta a Sud-Ovest, che dal comune di Castagnole delle Lanze si affaccia sulle Langhe.

In questa azienda negli anni ’60, è nata la produzione della Barbera che portava il nome del comune “Barbera di Castagnole delle Lanze”.
La perfetta esposizione permette di ottenere complete maturazioni e di conseguenza vini particolarmente complessi ma pur sempre fini ed eleganti.