Borgogna

PIERRE MOREY Bourgogne Pinot Noir Côte d’Or 2020

35.00

12 disponibili

COD: PNBCDPM20 Categorie: , , Tag: ,

PIERRE MOREY Bourgogne Pinot Noir Côte d’Or 2020

Il Pinot Noir Bourgogne è un vino francese della Borgogna che si fa bere con grande piacevolezza, senza risultare mai stancante, ma anzi evidenziando puntualmente un animo avvolgente. Espressivo e raffinato, è un’ode al territorio di Mersault, dove ha sede la cantina del vulcanico Pierre Morey, personaggio che ama sperimentare sempre nuove strade. Ottimo da stappare già adesso, può tranquillamente essere “dimenticato” per i prossimi 4 o 5 anni in cantina, maturando ulteriormente in bottiglia.

Vino Rosso  prodotto con uve che provengono da diverse parcelle situate all’interno del territorio di Mersault di circa 30 anni di età. Fermentazione spontanea grazie alla presenza di lieviti indigeni in tini di rovere. Affina per 12 mesi in piccole botti di rovere per poi passare 4 mesi in vasche d’acciaio inox.  Si presenta di colore rosso rubino intenso. Al naso note di piccola frutta rossa, speziatura e fiori rossi.  Avvolgente e raffinato, armonico e molto persistente.

Cantina Pierre Morey

Pierre Morey è considerato il guru della Borgogna. La fama che si è costruito è anche data dal bagaglio di conoscenze che si porta dietro grazie alle diverse generazioni di vignaioli in famiglia che lo precedono, che dal 1793 risiedono a Meursault. Nel1935, il padre di Pierre, Auguste Morey, divenne mezzadro per il Domaine Des Comte Lafon, produttore leggendario nella zona. All’epoca, dopo la crisi economica del 1929, la situazione dell’industria del vino era al suo minimo storico e i proprietari di vigneti avevano molte difficoltà a mantenere attive le proprie attività. Fu alla fine del 1971 che Pierre stabilì l’attuale Domaine, ma prima di quel periodo, tutti i vini prodotti dalla sua famiglia venivano venduti sotto l’etichetta Auguste Morey-Genelot.

Oggi, insieme alla figlia Anne, sono proprietari di nove ettari di vigne disposte sui comuni di Monthelie, Pommard, Puligny-Montrachet e Meursault.In biodinamica dal 1997, ha iniziato nel 1991 a ritornare ad una coltivazione e vinificazione naturale dopo aver visto lo sviluppo di nuove malattie nei vigneti e la scomparsa delle lumache (le famose “escargots bourguignons”) negli stessi.Dal 1992 la famiglia Morey possiede anche una società come négociant, denominata Morey-Blanc, attraverso la quale acquistano uve da terze parti, occupandosi della vinificazione, imbottigliamento e commercializzazione.

Produce vini di finezza e complessità esprimendo l’unicità dei grandi terroir che hanno reso famosa la Bourgogne in tutto il mondo: tra i migliori vini prodotti si ricordano il “Volnay Santenots 1er Cru”, il “Meursault Blanc Les Tessons” e il grandissimo Meursault Blanc Perrieres 1er Cru, tutti vini portatori di una grande eredità storica e di tradizioni.

Note percettive

Colore Rosso rubino di buona intensità con riflessi purpurei

Profumo Fruttato, intenso e leggermente speziato, con note di frutti di bosco, fiori rossi, ginepro e spezie selvatiche

Gusto Asciutto, fresco, rotondo, fruttato ed equilibrato, con tannini vivaci e leggeri

Peso 1.5 kg
Producer

Vitigno

Annata

Regione

Formato

Vol Alcolico

14,5

Color

Rosso

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “PIERRE MOREY Bourgogne Pinot Noir Côte d’Or 2020”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…